Urbino Dance Weekend: a teatro domenica 14 luglio lo spettacolo a ingresso libero

Urbino Dance Weekend: a teatro domenica 14 luglio lo spettacolo a ingresso libero

URBINO – Domenica 14 luglio alle ore 21.00, si terrà al Teatro Sanzio lo spettacolo conclusivo (a ingresso libero) di Urbino Dance Weekend, lo stage organizzato da Studio Movimento Danza dal 10 al 14 luglio negli spazi del Collegio Raffello di Urbino. Domenica 14 andranno in scena i partecipanti allo stage, gli allievi della Codarts di Rotterdam e la compagnia olandese di danza De Dutch Don’t Dance Division. Gli ospiti olandesi  sono stati invitati per l’occasione dal Comune di Urbino. La loro partecipazione è sostenuta da Womansbizz, un’associazione olandese che promuove i giovani talenti. La compagnia ospite trova ispirazione nelle sue attività alla scuola di Jiri Kylian e Hans Van Manen, capisaldi della danza contemporanea mondiale.

Lo stage si colloca nell’ambito del progetto THE CRUDLE (La Culla), ideato da Studio Movimento Danza con Rinus Sprong e Thomas Stuart, come contenitore ideale dove prende vita la creatività coreografica. Non a caso la location è Urbino, “culla” del Rinascimento. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio e la compartecipazione dell’Ufficio di Presidenza della Regione Marche, del Comune di Urbino e della Amministrazione del Legato Albani, confermando l’interesse istituzionale per la danza come promozione del territorio.

«Questo stage –dice Loredana Boffa, direttrice artistica di Studio Movimento Danza– conferma la bontà del progetto, il quale è cresciuto in questi anni grazie alla partecipazione di allievi provenienti da diverse parti di Italia, ai quali quest’anno si aggiunge una significativa presenza di olandesi. L’auspicio è che il progetto duri nel tempo, e che trovi a Urbino quella continuità e centralità, che la renda un punto di riferimento internazionale per la danza contemporanea».

«E’ una fortuna –prosegue Loredana Boffa– avere per cinque giorni una compagnia di danza contemporanea a completa disposizione dei partecipanti. E’ sicuramente una occasione per farsi conoscere da una realtà alla continua ricerca di giovani talenti da inserire nelle proprie fila. Sarà significativa, per la città –conclude la direttrice– la visita in occasione dello spettacolo di Henk Scholten direttore del Zuiderstrand Theater dell’Aia».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *