A Urbino dal 19 luglio l’itinerario di “Raffaello bambino”

A Urbino dal 19 luglio l'itinerario di "Raffaello bambino"

Itinerario di Raffaello Bambino
Centro Storico – Dal 19 luglio 2020

A Urbino è nato il nuovo itinerario turistico dedicato a “Raffaello bambino”. Il percorso propone 10 totem descrittivi, posizionati in altrettanti punti strategici della città, arricchiti con le belle illustrazioni originali di Serena Riglietti. Il progetto è stato realizzato dal Comune di Urbino in stretta collaborazione con l’Accademia Raffaello, con il patrocinio e il supporto della Regione Marche. Per tutta l’estate, ogni domenica tour gratuiti dell’intinerario e animazione per bambini. Partenza alle 20.30 da Piazza Rinascimento

I 10 totem del nuovo itinerario hanno un testo in italiano e in inglese. Con l’artificio di una scrittura romanzata si rivolgono a bambini e adulti, portando il visitatore a immaginare di essere accompagnati da un giovanissimo Raffaello Sanzio che presenta la propria città. Una Urbino che il giovanissimo artista ha osservato con stupore, con la gioia dell’infanzia, col sorriso di chi rimaneva colpito dalla bellezza che gli si presentava davanti: le piazze, i vicoli, il paesaggio, la luce che al tramonto tingeva di rosso le facciate dei palazzi in mattoni. I profumi, i rumori e le raffinatezze di una delle Corti più ammirate del Rinascimento. Tutto questo insieme di meraviglie, assieme all’affetto, alla protezione familiare, hanno contribuito a generare la personalità di Raffaello, ad assicuragli il gusto per la bellezza e per le proporzioni, a dargli la fiducia con cui più tardi irromperà nel mondo dell’arte, diventando precocemente il genio e l’innovatore che tutti conosciamo.

Dall’ingresso di Porta Santa Lucia, passando per la Casa natale, dove Raffaello lavorava come apprendista nella bottega del padre Giovanni Santi, seguendo l’ itinerario contrassegnato dai totem, si attraverseranno i luoghi più importanti e amati dal giovane pittore, quelli che fino ai dodici anni l’hanno visto giocare, dipingere, curiosare tra mercati e tornei cavallereschi. E anche dopo aver lasciato l’indimenticabile Urbino, Raffaello porterà questi luoghi con sé per tutta la vita, nel cuore e nelle sue opere. E da oggi il “divino pittore” inviterà tutti i visitatori, grandi e piccoli, a seguire un percorso di visita con lo stupore e l’entusiasmo di chi ha un grande animo creativo.

Discover Urbino through the eyes of a very young Raphael. Imagine visiting the city with the same passion, surprise, and joy of the child who years later would be referred to as the Divine painter, one of the great geniuses of the Italian Renaissance. Starting from Porta Santa Lucia, you will reach Raphael’s home, where he worked at his father’s workshop, and see the parts of his hometown that he cherished most. All the various signs that mark the Young Raphael itinerary are illustrated by Serena Riglietti.

Young Raphal Itinerary
During Summertime every Sunday Free Tour (special guided tour for children) starting at 8.30 pm from Piazza Rinascimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *