Servizio gratuito per il trasporto dei disabilii
Ufficio Turistico Consorzio
Urbino - Giornate storiche in onore di Federico da Montefeltro

Nei giorni 11 e 12 giugno la Fortezza Albornoz di Urbino ospita le giornate in onore di Federico da Montefeltro. Il pubblico troverà un campo d’arme, laboratori, tornei e spettacoli. Inoltre, nella parte alta della fortezza, fino al 16 ottobre 2022, sarà allestita la mostra dal titolo “Federico da Montefeltro Un «Principe - Condottiero» del XV secolo”.   L’esposizione è un percorso didattico e di ricostruzione storica dedicato alla figura di Federico da Montefeltro e la sua compagnia d’arme. Nell’anno delle celebrazioni per il sesto centenario della nascita del Signore d’Urbino, l’intento è quello di ricreare un percorso ideale attraverso il quale sia possibile riscoprire gli ideali e i valori legati all’ambito militare del XV secolo e alla figura di Federico da Montefeltro quale Principe - Condottiero del suo tempo. Le iniziative si volgono a cura di ARSC Atelier di Battista e Compagnia d’Arme “Feltria” con il patrocinio e il supporto del Comune di Urbino.  Ingresso Gratuito – Ingresso alla Mostra con il biglietto della Fortezza.

Programma 11 giugno

Dalle 10.30 alle 12:30 Apertura campo d’Arme della Compagnia d’Arme Feltria;

Dalle 16:00 alle 19:00 Percorsi didattici di Scherma, tiro alla Balestra e sul funzionamento delle Armi da fuoco; spettacoli e dimostrazioni a tema.

Alle 18:00 Inaugurazione Mostra

Alle 21:15  “Lo Studiolo di Federico da Montefeltro in realtà virtuale. Le arti liberali nelle tarsie e nei ritratti degli Uomini Illustri”. Proiezione della ricostruzione in realtà virtuale dello Studiolo del Duca. A cura di Piero Paolucci, Gabinetto di Fisica: Museo urbinate della Scienza e della Tecnica, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo - Dipartimento di Scienze Pure e Applicate.

Programma 12 giugno

Dalle 10.30 alle 12:30 Apertura campo d’Arme della Compagnia d’Arme Feltria;

Dalle 16:00 alle 19:00 Percorsi didattici di Scherma, tiro alla Balestra e sul funzionamento delle Armi da fuoco; spettacoli e dimostrazioni a tema;

Alle 17:00 Vestizione dell’uomo d’arme e dimostrazioni armate; didattica su armamenti e protezioni nella metà del XV secolo a cura della Compagnia d’Arme Famaleonis APS.

Durante le due giornate saranno presenti:

Compagnia d’Arme Feltria – Urbino, Compagnia d’Arme Ferreo Core – Civitanova Marche,  Compagnia d’Arme Famaleonis – Forlì, Compagnia Circateatro – Urbino.

LA MOSTRA

Federico da Montefeltro Un «Principe - Condottiero» del XV secolo”

 

Percorso didattico e di ricostruzione storica dedicato alla figura di Federico da Montefeltro e la sua compagnia d’arme. Nell’anno delle celebrazioni per il sesto centenario della nascita del Signore d’Urbino, l’intento è quello di ricreare un percorso ideale attraverso il quale sia possibile riscoprire gli ideali e i valori legati all’ambito militare del XV secolo e alla figura di Federico da Montefeltro quale Principe - Condottiero del suo tempo.

Dato il contesto storico preso in esame, l’idea degli allestimenti dell’intero complesso prosegue su una linea collocabile appieno nell’ambito militare.

L’idea cardine, attorno alla quale ruota l’attività principale, è quella di ricreare un luogo in cui vengano valorizzate e celebrate le attività inerenti all’ «Arte della Guerra» per il XV secolo.

Le fonti storiche prese in esame per le ricostruzioni di manufatti sono quasi esclusivamente riconducibili all’ambito culturale urbinate, infatti, in seguito all’analisi di studi condotti sull’aspetto militare durante gli anni della signoria di Federico da Montefeltro, i dati estrapolati dimostrano come l’attenzione del signore di Urbino, circa l’ambito militare, abbia prodotto una tangibile presenza di opere ed esperti a corte che trovano oggi riscontro nella presenza reale di fonti direttamente consultabili.

All’interno della famosa biblioteca di Federico è documentata una sezione importante di codici dedicati all’arte militare che vede tra i più importanti contributi, codici come: Il De Re Militari di Vegenzio, il De Re Militari di Valturio, il De Architectura e il De Instrumentis Bellicis et de aliis machinis di Francesco di Giorgio Martini.

Inoltre, è impossibile tralasciare la considerevole presenza di Fregi dedicati all’arte della guerra negli ornamenti decorativi del complesso del Palazzo Ducale di Urbino, tra i quali spicca la serie di 72 Formelle che un tempo ornavano la spalliera della seduta esterna del palazzo che costeggia buona parte della facciata principale dell’edificio.

Al centro del percorso espositivo, tra le diverse ricostruzioni storiche, sarà possibile ammirare la ricostruzione della fornitura d’armedel Signore di Urbino, una Armatura Composita Milanese del XV secolo, realizzata per l’occasione da abili armaioli, italiani ed esteri. L’esempio esposto non è solo una semplice imitazione di quanto è visibile nelle iconografie dedicate al Signore di Urbino, ma si tratta di una vera e propria ricostruzione funzionante, realizzata a partire da reperti del XV secolo oggi conservati in diversi musei italiani ed esteri, che rispondono appieno a quanto oggi e visibile nelle opere d’arte che ci sono pervenute come la Pala di San Bernardino di Piero della Francesca o le tarsie lignee dello Studiolo di Urbino.

La Mostra e gli eventi ad essa collegati sono a cura di ARSC Atelier di Battista e Compagnia d’Arme “Feltria”, con il sostegno del Comune di Urbino.

Info and Services
Tourist offices
Useful numbers
Privacy
Resources
Municipality of Urbino
Marche Region
Social Media
Programma attività 2021/2023
Privacy
menuarrow-down-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram